Mostra fotografica documentaria

a cura di Giovanna Olivieri e Rosina Gianandrea

Nel 1985 dieci collettivi e gruppi di donne che avevano fondato il CFS – Centro Separatista Femminista – inaugurarono la nuova sede nell'ex "Buon Pastore", ottenuta in convenzione dal Comune di Roma per proseguire le attività dopo lo sgombero della Casa della donna di Via del Governo Vecchio. La mostra documenta la vitalità, i cambiamenti, il percorso di una stagione del movimento delle donne di Roma, protagonista di quel lento e difficile lavoro di cambiamento del ruolo delle donne nella società.

Sono intervenute: Simonetta SPINELLI (Collettivo Pompeo Magno), Emanuela MOROLI (Quotidiano Donna), Pia CANDINAS (Università delle Donne Virginia Woolf), Giovanna PALA (Collettivo Vivere Lesbica), Liliana INGARGIOLA (Movimento di Liberazione della donna).

Casa Internazionale delle donne dall' 8 al 31 marzo 2005