WOMEN’S POETIC ACTION

Martedì 28 settembre ore 21.00

Maria Grazia Calandrone

Alla Batteria Arturo Casu

CORPO REALE

Uno spettacolo sull’origine della specie, la tangenziale, gli autobus, Marilyn Monroe, i comunicati della Guardia Costiera libica, fabbrica, amore e mondo. Dove la poesia trasporta “altrove”, risvegliando la compassione, il senso di essere parte della comunità umana, del mondo tutto, vivente e non, sotto il segno della bellezza.

Testo e voce Maria Grazia Calandrone

Musica Stefano Savi Scarponi

Batteria Arturo Casu

 


In WOMEN’S POETIC ACTION  la performance poetica è spazio di soggettività femminile per costruire nuove metafore per abitare il mondo. La poesia performativa insiste sulla necessità di dare corpo sonoro all’atto poetico, e lo fa attraversando la tradizione classica più antica che affonda nella dimensione orale dell’epica, del dramma, della lirica.

Rompere lo schema di una separazione di categorie estetiche imposto nel corso del tempo, assume il valore di una ricerca capace di ricomposizioni, che molte donne hanno fatta propria riconoscendosi nella dimensione creativa performativa, e portando in essa uno sguardo innovativo su temi, esperienze, saperi.

La parola delle donne è difatti dotata di forte fisicità, ed ha un valore insostituibile nel tracciare, tradurre e sollecitare l’esperienza umana: la performance poetica ne dispiega la voce in tutta la sua potenza permettendole di articolarsi senza limiti e secondo innumerevoli possibilità timbriche, ritmiche, tonali, od anche giocando con strumenti altri, come la musica, il sound elettronico, il visual, gli oggetti espositivi.


Giardino della Casa Internazionale delle donne Roma. Ingresso da Via S. Francesco di Sales 1a

Ingresso gratuito.

aggiornamenti su fb   Casa internazionale delle donne   e   ArchiviaHerstory